chesspawn
Preparazione:
1. Gergo del poker
2. Perché giocare a poker
3. Capacità di poker chiavi
4. Fondo in banca
5. Soldi finti

Nozioni base del Poker:
1. Cominciare le mani
2. Differenze di piatto
3. Inganno
4. Emozioni

Strategia mentale:
1. Mantenerlo semplice
2. Pensate per voi stessi
3. Valutare le proprie giocate
4. Ego
5. Errori del Principiante

Altre lingue:



Valutare le proprie giocate
STRATEGIA DEL POKER

I due posti migliori dove giocare No-Limit
Fino a €400 Use Our Link
La poker room online con più giocatori d'Italia
100% fino a €400 ptips400
Una grande rete con partite piccole e semplici
200% fino a €600 tips
Grandi promozioni!
Per incrementare al massimo le attività, un semplice approccio prova-e-errore funziona bene. Per esempio, se state giocando a basket, voi potete migliorare il vostro tiro tramite la pratica. Quando fate un canestro, fate attenzione a cosa avete fatto per fare quel tiro. Quando lo sbagliate, evitate cosa crediate vi abbia fatto sbagliare.

Questa specie di metodo prova-e-errore non funziona così bene anche nel poker. In una partita di poker, la mossa giusta può realmente causarvi la perdita di soldi in qualsiasi mano data, semplicemente poiché siete stati sfortunati. Ed inoltre, la mossa sbagliata può finire per essere vincente poiché avete avuto un colpo di fortuna.

8s7s
La vostra mano
AhTc6c
Sul tavolo


In questo esempio, ci sono $10 nel piatto, e la puntata è di $8. Chiaramente, in questa situazione, dovreste lasciare. Non avete nulla per poter neanche lontanamente avere le probabilità del piatto per chiamare.



Comunque, proviamo a dire che chiamate ugualmente. Il turn è un miracoloso [[cards 9d]] e il river è un inoffensivo [[cards 2d]]. Avete finito per possedere la mano nuts (la più forte possibile) ed avete vinto un grosso piatto. Fa ciò della vostra chiamata precedente, una chiamata corretta?

No, è chiaramente un errore. Comunque, questo errore si è concluso con la vincita di un piatto abbastanza grande. Quando riguarderete indietro alla vostra chiamata, non dovreste focalizzarmi sul risultato attuale della mano. Invece, dovete realizzare che nel lungo periodo, quel tipo di decisione vi causerà una perdita di denaro.

8s7s
La vostra mano
Qc6d5h
Sul tavolo


In questo esempio, ci sono $10 nel piatto e qualcuno va all in di $5. Tutti lasciano e tocca a voi. Voi decidete di chiamare. Il turn è una [[cards Qs]] e il river è un [[cards Kh]]. Il vostro avversario mostra [[cards Ad Qd]] e prende il piatto.

8s7s
Me
AdQd
Opponent
Qc6d5hQsKh
Sul tavolo


Dovete essere scontenti perché avete perso la mano, ma avete fatto la scelta giusta. Dovevate contribuire solo ad 1/4 del piatto, ed avevate circa 1/3 di chance di fare la scala. Avevate quindi le probabilità del piatto e dovevate chiamare.

Quando valutate le vostre giocate al tavolo da poker, non vi focalizzate sulle mani che si sono concluse con una vittoria. Invece, considerate se quella mossa sarà corretta nel lungo periodo. Alla fine, la fortuna svanisce, e i giocatori che fanno le giocate migliori, sono quelli che finiscono con la maggior parte delle chips.

Prossimo articolo: Ego
 


PokerTips Newsletter Sign-Up