chessknight
Limit Hold'em:
1. Longhand Limit
2. Shorthand Limit
3. Shorthand Av.

No-Limit Hold'em:
1. Introduzione al NL
2. NL avanzato
3. Chi paga
4. Grandezza degli Stack
5. Double Hold'em

Omaha:
1. Introduzione all'Omaha
2. Low Limit Omaha
3. Introduzione al PLO
4. Omaha Hi/Lo

Tornei:
1. Tavolo-Singolo NL
2. NL STTs Avanzato
3. Multi-Tavolo NL

Altre lingue:



Tornei Multi-Tavolo No-Limit
STRATEGIA DEL POKER

I due posti migliori dove giocare No-Limit
Fino a $400 PTIPS400
Il più grande network con partite piccole e semplici
200% fino a €600 tips
Grandi promozioni!
La popolarità dei tornei di no-limit hold'em sta avendo un boom enorme. Alimentata dalle WSOP (World Series of Poker) e dal World Poker Tour, molte persone sono intrigate da queste competizioni e partecipano per la chance di vincere un "grosso malloppo". Infatti, la maggior parte del no-limit hold'em è giocata in torneo di questi tempi.

I tornei di no-limit hold'em hanno una varianza pazzesca, più delle partite di no-limit a soldi. Questo succede perchè verso la fine del torneo, la maggior parte delle chips viene spinta nel piatto in azioni preflop con probabilità simili al lancio di una monetina. Per esempio, AK contro una coppia in mano, è una sfida molto ma molto comune nelle fasi finali di un torneo.

Non sto dicendo che non dovreste giocare i tornei di no-limit, ma perfavore non pensate che questi tornei siano solo bravura e niente fortuna. La famosa frase del film Rounders "Le solite cinque persone fanno il final table delle WSOP ogni anno", è l'esatto opposto della verità. Dovete essere fortunati per vincere un torneo di no-limit, poichè dovrete vincere un mucchio di scontri coin-flip (con le probabilità di vittoria simili al 50%).

Fasi iniziali

Questa predica è abbastanza per quanto riguarda i tornei no-limit. In termini di strategia, i tornei no-limit sono molto diversi dalle partite no-limit a soldi. Semplicemente non potete bleffare così tanto, poichè gli stacks della gente tendono ad essere più piccoli in relazione alla grandezza del piatto. Inoltre, dato che la quantità di chips che potreste vincere da un bluff è molto meno della quantità di chips che potreste perdere, bleffare perde molto del suo "valore".



Ora, molti di voi potranno essere confusi. Supponiamo che voi bluffate su un piatto da 1,000 chips, con 1,000 chips, e pensate di avere una chance del 50-60% di riuscire nell'intento. Molti di voi penserebbero che vale la pena prendersi questo rischio. Comunque, quelle 1,000 chips che vincete hanno un valore inferiore alle 1,000 chips che potete perdere. Se avete uno stack di 2,000 chips, perderne 1,000 ha un valore molto più negativo che il valore positivo di andare fino a 3,000. Le 1,000 chips non rappresentano denaro. L'unico valore monetario in un torneo è perdere tutte le chips, o vincerle tutte (e perderle tutte è più importante poichè vincerete un premio se le perderete tutte solo nelle fasi finali del torneo). Perdere quelle 1,000 chips vi taglia a metà le possibilità, ma vincere quelle 1,000 non vi da la stessa possibilità di vittoria.

Questo non è per denotare che possiate semplicemente lasciare la vostra via ai premi. I bui vi mangeranno vivi. Dovete vincere dei piatti così da non rimanere buttati fuori la maggior parte delle volte. Verso la fine del torneo, potete pensare di vincere piatti per poter vincere l'intero torneo. Comunque, la maggior parte delle volte dovete vincere dei piatti semplicemente per non perdere!

Invece, nelle parti iniziali del torneo, dovreste evitare di azzardare troppo. Generalmente, il quantitativo di chips che vincete, non vale il rischio dell'azzardo. Se potete vedere il flop economicamente, con dei suited connectors o se qualcuno va all in e voi avete [[cards As Ah]], di certo fatelo. Comunque, io non suggerirei di fare dei bluff facendo all-in. Nelle fasi iniziali, volete vincere un piatto enorme, ma solo perchè avete la mano migliore in assoluto. Inquadrate un giocatore incapace, e fatevi pagare da lui.

Fasi intermedie

Verso la metà del torneo, avete bisogno di cambiare marcia. Dal momento che i bui diventano più grandi, rubare i bui vi aiuterà a rimanere in vita. Qui il concetto di "distacco" diventa più importante. Serve una mano meno forte che di solito per poter rilanciare e rubare il buio, ma una mano più forte del solito per chiamare un rilancio. Le fasi intermedie introducono il concetto di "metodo di sopravvivenza".

Ancora, la maggior parte delle volte, cercherete semplicemente di sopravvivere e incrementare il vostro stack passo dopo passo nelle fasi intermedie. Volete evitare di confrontarvi senza la mano più forte, e semplicemente prendere qualche piccolo piatto senza essere ostacolati.

Comunque, se avete uno stack di chips grande, dovreste avvantaggiarvi di questa modalità di sopravvivenza. Prendete il controllo della partita rilanciano e mettendo di frequenza le altre persone in condizione di dover prendere una decisione che riguarda tutte le loro chips. Dopo tutto, se vanno all-in, loro rischiano tutto, al contrario di te che puoi anche perdere il piatto e continuare comunque a combattere. Comunque, non fatelo troppo spesso. Rubate qualche piatto, ma non siate troppo ovvi da farvi chiamare dalle persone con la coppia più alta o addirittura la seconda coppia. Inoltre, non fatelo contro i giocatori davvero incapaci. Loro chiameranno con qualsiasi cosa.

Fasi finali

Verso la fine del torneo, le decisioni "flip coin" diventano davvero importanti. Frequentemente, i bui sono talmente alti che ha senso per un giocatore con un piccolo o moderato stack, andare all in preflop. Generalmente, quando voi andate all-in, volete possedere un Asso con un buon kicker, o una coppia in mano. Se avete un Asso ed un buon kicker, siete in vantaggio contro tutte le mani che non sono coppie, e potete anche dominare qualcuno. Se avete una coppia in mano, siete in leggero vantaggio rispetto a tutte le mani non accoppiate, e in enorme vantaggio o svantaggio contro le altre coppie in mano (dipende da chi ha la coppia più alta).

Generalmente, se avete all'incirca una di queste mani, è meglio se puntate tutto preflop. Questo perchè, quando avete un piccolo stack, non potete sopportare di dover pagare ancora i bui. Una volta che il flop viene distribuito, non è detto che le chance vadano per il verso giusto. Invece puntando tutte le vostre chips preflop, avete in aggiunta la possibilità di rubare i bui senza rischiare di dover affrontare qualcuno, e magari venire bluffato e costretto a lasciare il piatto.

Prossimo articolo: Valore aspettato
 


PokerTips Newsletter Sign-Up