newspaper
Introduzione
Codici dei premi
Regole del Poker
Strategia del Poker
Revisione dei Siti
Simulatore [en]


scales

Il DOJ dichiara che il Wire Act si applica solo alla Scommesse Sportive

Law, 2012-01-11, by dieeego

Il mondo del poker ha ricevuto un regalo di Natale in anticipo dal Dipartimento di Giustizia U.S. (DOJ). In una nota rilasciata in risposta alle richieste da parte di New York e dell'Illinois riguardanti l'effetto del Wire Act sui biglietti delle lotterie online, il DOJ ha concluso dicendo che "le trasmissioni di comunicazioni wire interstatali che non sono relative ad un "contesto di un evento sportivo" cadono al di fuori della portata del Wire Act."

La Poker Player Alliace (PPA) ha accolto con soddisfazione la nota poichè essa a provveduto a chiarire se il poker online è in violazione della legge federale che è passata nel 1961.

Il Wire Act rende un crimine l'utilizzo di comunicazioni wire per eseguire "il piazzamento di puntate o scommesse su qualsiasi evento sportivo". Il poker online da molto tempo lotta per capire se questa legge si può applicare al gioco delle carte su Internet.

Il Direttore della PPA, John Pappas ha dichiarato, "Questo fornirà ai responsabili politici sia a livello statale che federale, la certezza legale per andare avanti nel regolamentare e creare delle licenze per il poker online e le altre attività non sportive all'interno delle rispettive giurisdizioni."

Il DOJ è stato attento a non permettere che la nota fosse considerata contraria ai principi dell'UIGEA dicendo, "Alla luce di tale conclusione, abbiamo bisogno di considerare come riconcigliare il Wire Act con l'UIGEA, poichè il Wire Act non si applica a questa situazione. Di conseguenza, ci esprimiamo senza vista alla corretta interpretazione o scopo dell'UIGEA."

Return to Poker News
 


Altre lingue:


PokerTips Newsletter Sign-Up