newspaper
Introduzione
Codici dei premi
Regole del Poker
Strategia del Poker
Revisione dei Siti
Simulatore [en]


scales

Il Governo degli Stati Uniti congela oltre 30 milioni di dollari in fondi di poker online

Law, 2009-06-10, by dieeego

Si sta sviluppando un caso gigantesco nel mondo del poker online. E' stato confermato che il Dipartimento di Giustizia statunitense (DOJ) ha ordinato la confisca di tre conti bancari collegati a siti di poker online. In totale, sui 33 milioni di dollari sono stati confiscati, cifra che potrebbe riguardare circa 24.000 clienti di poker room che accettano i giocatori U.S. come PokerStars e Full Tilt Poker.

I giocatori affetti da questo blocco hanno processato un ritiro durante la settimana che coincide con la fine di Maggio e l'inizio di Giugno.

Quest'azione da parte del DOJ è la prima significativa da quando il potere politico è cambiato a Washington lo scorso Autunno, ed è stata un brusco scossone dato a quei giocatori che credevano la nuova amministrazione sarebbe stata positiva nei confronti del gioco. Inoltre questo evento segna la prima volta che il DOJ interviene su compagnie che si occupano solo di poker. In precedenza, infatti, le sanzioni erano state solo contro compagnie di trasmerimento di denaro online che servivano aziende rivolte anche alle scommesse sportive e ai casinò online.

Nonostante il denaro confiscato in quest'azione sia davvero minimo se confrontato con il mercato del poker online, ciò potrebbe essere davvero dannoso per il gioco. Il solo pensiero nella mente dei giocatori, che avere un conto su un sito americano di poker non sia sicuro, potrebbe ricreare un ulteriore effetto UIGEA nel mondo del poker online.

Return to Poker News
 


Altre lingue:


PokerTips Newsletter Sign-Up