newspaper
Introduzione
Codici dei premi
Regole del Poker
Strategia del Poker
Revisione dei Siti
Simulatore [en]


globe

L'US affievolisce la stretta sul gioco d'azzardo online nei confronti dell'Unione Europea

International, 2007-12-21, by dieeego

Dopo aver passato l'Unlawful Internet Gambling Enforcement Act (UIGEA), che ha reso illegale per le banche e le compagnie delle carte di credito accettare pagamenti verso siti di gioco d'azzardo, l'US ha ricevuto numerose critiche dalla comunità internazionale. La legge ha impedito alle compagnie estere, anche se pubblicamente quotate in borsa, come per esempio Party Poker e Titan Poker, di continuare ad accettare clienti US. Sia la World Trade Organization che l'Unione Europea avevano dichiarato che l'US stava chiaramente discriminando le compagnie estere. Questa settimana, l'US ha stipulato un accordo per compensare le richieste dell'EU e del WTO.

L'accordo permette agli affari EU di avere nuove opportunità di scambio negli US. I settori EU che possono beneficiare di questo compromesso includono gli store e i magazzini, la ricerca e lo sviluppo, e i servizi postali.

Questo accordo è un brutto colpo per le compagnie del gioco d'azzardo online che speravano che l'EU resistesse ad un accordo e lottasse per il loro diritto di servire i clienti statunitensi. Queste compagnie potenzialmente hanno perso miliardi di dollari dopo essere state obbligate ad abbandonare il mercato US. Dopo la notizia di questo accordo, le azioni della PartyGaming hanno perso circa il 6%, ma hanno poi ripreso qualcosina verso la fine della giornata di borsa.

Return to Poker News
 


Altre lingue:


PokerTips Newsletter Sign-Up